Roma, Via Clelia Bertini Attilj 34D
+39 06 86895845
info@coworktalenti.it

Alessandro Pomponi: dallo studio tradizionale al CoworkTalenti

CoworkTalenti Uffici

E’ il 2015 quando Alessandro Pomponi, giovane commercialista, inizia ad avvertire la necessità- comune a tutti i professionisti- di trovare uno spazio in cui esercitare la propria professione e ricevere i clienti: uno studio classico, quindi? Alessandro non ne è convinto: dopo alcune ricerche, un ampio locale a livello della strada diventa l’elegante spazio che ospita, nel cuore dell’omonimo quartiere, il CoworkTalenti.

Ma Alessandro, inizialmente, non ha ben chiare le idee su come sfruttare questo grande spazio, e non conosce nemmeno la formula del cowork che, in alcune realtà lavorative- come quella dei professionisti del digital e degli startupper, ad esempio- è invece molto nota e sfruttata. Avevamo già introdotto la storia del CoworkTalenti in uno dei precedenti articoli del nostro blog: ora, conosciamola meglio!

UN CONCETTO IN EVOLUZIONE, L’EVOLUZIONE DI UN CONCETTO

Rispetto agli altri spazi sviluppati sotto lo stesso nome, il CoworkTalenti è una struttura che va oltre il coworking comunemente inteso: “Il nome di cowork è venuto fuori da ricerche online che ho fatto quando già stavo allestendo il mio studio, e avevo sistemato uffici e postazioni: il modello di partenza era quello degli studi professionali associati, ma al CoworkTalenti ogni professionalità è perfettamente indipendente e libera di creare sinergie con le altre. Il luogo d’incontro di interessi professionali in cui il singolo, ma anche le aziende, possano crescere e svilupparsi” spiega Alessandro. Un concetto che si è evoluto nel tempo, quindi, assumendo però delle caratteristiche del tutto uniche e ulteriori rispetto al lavoro così come viene svolto nei cowork tradizionali: “Qui al CoworkTalenti non esiste più la possibilità- come c’è in tutti i cowork e c’era anche qui all’inizio- di fermarsi per poche ore o pochi giorni: preferiamo che i nostri professionisti scelgano questo posto per sviluppare la loro professione nel tempo, e usino la struttura per crescere e incrementare le proprie opportunità lavorative e le occasioni di incontro e scambio”.

Il CoworkTalenti, inoltre, si affaccia sulle strade di una bella piazza della zona, un ulteriore elemento distintivo rispetto agli studi professionali tradizionali: aumentano le possibilità di scambio e di farsi conoscere, pur nella salvaguardia della qualità del lavoro degli ospiti e la serenità dell’ambiente.

E diventa il centro di interessanti momenti di formazione professionale e incontri di business, grazie all’uso intelligente e innovativo che si è fatto sin da subito della elegante sala riunioni: a disposizione degli interni per i loro incontri di lavoro, e di realtà professionali esterne per meeting di affari, ma anche cornice di workshop ed eventi divertenti e fuori dagli schemi (come quello tenuto da Giusi De Gori del seguitissimo blog Rossetto e Merletto o i corsi professionali di Stiletto Academy, tenuti da Veronica -Spora- Benini).

CoworkTalenti rappresenta dunque una nuova evoluzione del concetto di coworking, che porta a un livello nuovo e più articolato la risposta alle esigenze dei liberi professionisti di oggi: il vantaggio economico di costi contenuti e la certezza di poter lavorare e sviluppare la propria professione in un contesto formale ed elegante.